Tumore Informazioni: Tumore alla Tiroide

ALERT Oncologia !
Top News / Tumore della tiroide

Nexavar nel trattamento del tumore differenziato della tiroide, approvato nella Unione Europea

Bayer HealthCare e Onyx Pharmaceuticals hanno annunciato che la Commissione Europea ( EC ) ha approvato il farmaco orale inibitore multichinasico Sorafenib ( Nexavar ) per il trattamento dei pazienti …

ASCO Meeting 

Lenvatinib migliora la sopravvivenza libera da progressione nel cancro della tiroide differenziato resistente allo Iodio radioattivo

Uno studio di fase III ha mostrato che l’inibitore orale multi-target del recettore tirosin-chinasico Lenvatinib ha significativamente prolungato la sopravvivenza libera da progressione, rispetto al p …

La combinazione di Ruxolitinib e Capecitabina aumenta la sopravvivenza nel carcinoma pancreatico metastatico

Uno studio di fase 2 ha mostrato che l’aggiunta di Ruxolitinib ( Jakavi ) alla Capecitabina ( Xeloda ) aumenta la sopravvivenza globale e la sopravvivenza senza progressione nei pazienti con carcinoma …

Ramucirumab associato alla chemioterapia migliora la sopravvivenza nei pazienti con tumore del polmone non-a-piccole cellule in fase avanzata

Lo studio di fase III REVEL ha mostrato che Ramucirumab ( Cyramza ) come seconda linea, aggiunto alla chemioterapia con Docetaxel ( Taxotere ), ha migliorato in modo sensibile il tasso di risposta, la …

La combinazione Dabrafenib e Trametinib aumenta la sopravvivenza libera da progressione nel melanoma metastatico BRAF-positivo

I dati di uno studio di fase 3, COMBI-D, hanno mostrato che la combinazione di Dabrafenib ( Tafinlar ) e Trametinib ( Mekinist ) era superiore a Dabrafenib più placebo nel migliorare la sopravvivenza …
Focus On: Vemurafenib ( Zelboraf )

Sicurezza ed efficacia di Vemurafenib nel melanoma positivo per la mutazione BRAF(V600E) e BRAF(V600K)

Nello studio BRIM-3, Vemurafenib ( Zelboraf ) era associato, rispetto a Dacarbazina ( Deticene ) a una riduzione del rischio sia di morte sia di progressione nei pazienti con melanoma in stadio avanza …

Immunoterapia oncologica Notizie by Xagena

Le Frontiere dell’Oncologia: Immunoterapia oncologica

Pembrolizumab per il trattamento del carcinoma del polmone non-a-piccole cellule

Gli inibitori del checkpoint immunitario che hanno come bersaglio il recettore PD-1 e il suo ligando, PD-L1, hanno prodotto miglioramenti significativi e duraturi negli esiti clinici di alcuni tipi di …

Ipilimumab e irradiazione cranica nei pazienti con melanoma metastatico

Ipilimumab ( Yervoy ) migliora la sopravvivenza nei pazienti con melanoma metastatico. Questa popolazione di pazienti, spesso, sviluppa metastasi cerebrali, che sono associate a scarsa sopravvivenza, …

Carcinoma a cellule renali metastatico: Nivolumab ha dimostrato attività antitumorale con un profilo di sicurezza gestibile

Nivolumab ( Opdivo ) è un anticorpo IgG4 inibitore del checkpoint immunitario PD-1, completamente umano, che ripristina l’attività immunitaria delle cellule T. Questo studio di fase II ha valutato l …

Oncologia Notizie by Xagena

OncoNews

Scoperto il ruolo di IL-1R8 nello sviluppo dei tumori

XagenaSalute
È il caso di due freni dell’immunità già noti, CTLA4 e PD-1/PD-L1, che trovano impiego nelle terapie immunologiche contro il melanoma e altri tumori, da cui traggono beneficio solo una parte dei malati ( 20-40% ). La scoperta di IL-1R8 apre la strada all’uso sempre più efficace di armi immunologiche contro diversi tumori.

Tumore del testa-collo, novità terapeutiche per i pazienti che non …

XagenaSalute
Il 90% di questi tumori sono carcinomi spinocellulari ( o carcinomi a cellule squamose ); il restante 10 per cento è rappresentato da melanomi, linfomi, sarcomi e altri tumori. Sono una patologia rara e nel 2017 sono attesi circa 9.400 nuovi casi, 7.200 tra gli uomini e 2.200 tra le donne. Nel 2014 sono stati 2.917 i decessi per …

Immunoterapia oncologica: Pembrolizumab per il trattamento di …

XagenaSalute
L’analisi sulla sicurezza a supporto dell’approvazione europea di Pembrolizumab si è basata sui dati di 2.953 pazienti con melanoma avanzato o tumore attraverso quattro dosaggi diversi ( 2 mg/kg ogni 3 settimane, 200 mg ogni 3 settimane, o 10 mg/kg ogni 2 o 3 settimane ) negli studi KEYNOTE-001, KEYNOTE-002, …

Epatocarcinoma, l’immunoterapia con Nivolumab aumenta la …

XagenaSalute
In Italia Nivolumab è stato approvato per il trattamento del melanoma avanzato ( sia in prima linea che pretrattato ), del tumore del polmone non-a-piccole cellule squamoso e non-squamoso ( avanzato pretrattato ) e del carcinoma renale ( avanzato pretrattato ). ( Xagena Medicina ) Fonte: BMS, 2017