Oncologia ALERT

ALERT Oncologia !

ASCO Meeting: Tumore al polmone, Tumore alla prostata, Carcinoma renale, Melanoma, Tumore alla mammella

Carcinoma del polmone non-a-piccole cellule non-squamoso metastatico, indipendentemente dall’espressione di PD-L1: maggiore efficacia della combinazione Pembrolizumab e chemioterapia rispetto alla sola chemioterapia
La combinazione di immunoterapia e di chemioterapia in prima linea nel tumore del polmone è più efficace della sola chemioterapia. Queste le conslusioni dello studio di fase II KEYNOTE- 021G presentat …
Carcinoma alla prostata metastatico: Abiraterone aumenta la sopravvivenza
L’aggiunta di Abiraterone ( Zytiga ) al trattamento ormonale standard, per gli uomini che hanno ricevuto una diagnosi di tumore alla prostata metastatico ad alto rischio, ha dimostrato di diminuire il …
Immunoterapia oncologica: Atezolizumab nel trattamento del carcinoma a cellule renali metastatico e nel carcinoma polmonare non-a-piccole cellule metastatico
L’immunoterapia oncologica rappresenta uno dei temi principali del 53° Congresso dell’ASCO ( American Society of Clinical Oncology ). I dati, ricavati dagli studi di fase I, II e III, sottolineano ch …
Immuno-oncologia: confermati i benefici a lungo termine di Pembrolizumab nel melanoma metastatico
Nel 2016 in Italia ci sono stati 13.800 nuovi casi di melanoma. Nel corso del 53° Congresso dell’American Society of Clinical Oncology ( ASCO ), a Chicago negli Stati Uniti, sono presentati i risultat …
Studio APHINITY: pochi vantaggi con l’associazione Trastuzumab e Pertuzumab nelle donne con tumore della mammella HER2-positivo
Lo studio di fase 3, APHINITY, condotto su 4.805 donne con tumore della mammella HER2-positivo ha dimostrato che l’aggiunta di Pertuzumab ( Perjeta ) al trattamento standard con Trastuzumab ( Hercepti …

Informazioni mediche ? MediExplorer.it


 

Connessione tra microrganismi intestinali, dieta e tumore del colon-retto

Un nuovo studio, compiuto da ricercatori del Dana-Farber Cancer Institute e della Harvard Medical School di Boston, pubblicato su JAMA…

La monoterapia con Olaparib nel mantenimento prolunga la sopravvivenza libera da progressione nel tumore all’ovaio BRCA-mutato recidivante

Lo studio di fase 3 SOLO-2, disegnato per valutare Olaparib nel trattamento del tumore dell’ovaio con mutazione germinale BRCA, Platino-sensibile,…

Nivolumab migliora gli esiti e i sintomi riferiti dai pazienti nel tumore del testa-collo recidivato o metastatico

L’analisi dei dati qualità-di-vita dello studio CheckMate 141 ha mostrato che gli esiti e i sintomi riferiti dai pazienti con…

 


Carcinoma al polmone non a piccole cellule: Keytruda come terapia di prima linea

Congresso ASCO – Tumore al polmone non-a-piccole cellule: Pembrolizumab come trattamento di prima linea nei pazienti con espressione di PD-L1, in monoterapia o associato alla chemioterapia

Un numero crescente di pazienti colpiti da tumore del polmone in stadio avanzato potranno beneficiare dell’immunoterapia in prima linea, grazie ai risultati ottenuti con Pembrolizumab ( Keytruda ) sia in monoterapia che in combinazione con la chemioterapia, in entrambe le istologie, squamosa e non-squamosa.
Queste sono le conclusioni degli studi di fase III con Pembrolizumab, KEYNOTE-042 e KEYNOTE-407.

In particolare, i risultati dello studio KEYNOTE-042 hanno evidenziato che Pembrolizumab in monoterapia in prima linea, migliora significativamente la sopravvivenza globale rispetto alla chemioterapia anche in presenza di una più bassa espressione del biomarcatore PD-L1 ( uguale o superiore all’1% ).
Nello studio sono stati arruolati 1.274 pazienti con tumore del polmone non-a-piccole cellule ( NSCLC ) con istologia squamosa o non-squamosa ( CONTINUA )

Novità sul Tumore al polmone non-a-piccole cellule di stadio III

Tumore al polmone non-a-piccole cellule in stadio III: Durvalumab migliora in modo significativo la sopravvivenza globale

Nello studio di fase III PACIFIC Durvalumab ( Imfinzi ) ha mostrato risultati positivi in termini di sopravvivenza globale ( OS ).
PACIFIC è uno studio multicentrico, randomizzato, in doppio-cieco, controllato verso placebo che ha valutato l’efficacia di Durvalumab nel carcinoma polmonare non-a-piccole cellule ( NSCLC ) localmente avanzato, non-operabile ( stadio III ) e non-progredito dopo trattamento con chemio-radioterapia concomitante a base di Platino. ( CONTINUA )

Terapia oncologica Newsletter by Xagena

ALERT Oncologia !

 Top News / Mesotelioma / Tumore al polmone non-a-piccole cellule EGFR+

Immunoterapia oncologica per il mesotelioma: associazione di due anticorpi monoclonali immunomodulanti, Tremelimumab e Durvalumab

L’immunoterapia oncologica apre importanti scenari nel trattamento del mesotelioma, un raro tumore legato all’esposizione all’amianto, che colpisce in Italia oltre 2.700 persone, con 1.900 nuove diagn …

Tumore al polmone non-a-piccole cellule EGFR+, localmente avanzato o metastatico: Osimertinib ha ottenuto dall’ FDA la designazione di terapia fortemente innovativa

L’Agenzia regolatoria statunitense FDA ( Food and Drug Administration ) ha concesso la Breakthrough Therapy Designation ( BTD ) a Osimertinib ( Tagrisso ) per il trattamento in prima linea dei pazient …

Melanoma

Il Propranololo, un beta-bloccante, potrebbe rallentare la crescita del melanoma senza evidenza di metastasi

Il beta-bloccante Propranololo, anche noto come Inderal, che trova comune impiego come farmaco cardiologico, potrebbe rallentare la crescita del melanoma senza evidenza di metastasi. Il nuovo studi …

Tumore alla mammella

Donne con tumore alla mammella: una dieta a basso contenuto calorico può prolungare la sopravvivenza. Quale ruolo per la Metformina ?

Uno studio dell’Istituto Europeo di Oncologia ( IEO ) di Milano ha confermato il legame di causa ed effetto fra il sovrappeso e il tumore alla mammella. I risultati dello studio sono pubblicati su Ca …

Tumore al polmone

Carcinoma del polmone non-a-piccole cellule localmente avanzato, non-operabile, senza progressione dopo trattamento con chemioradioterapia a base di Platino: Durvalumab, terapia fortemente innovativa

L’Agenzia regolatoria degli Stati Uniti, FDA ( Food and Drug Administration ), ha concesso la designazione di terapia fortemente innovativa ( breakthrough therapy ) per Imfinzi ( Durvalumab ) nel trat …

Tumore al rene

Novità terapeutiche nel tumore del rene metastatico: Cabozantinib, un inibitore di VEGFR-2, MET e AXL

Nel 2017 sono stimati in Italia circa 13.600 nuovi casi di tumore del rene ( 11.600 localizzati nel parenchima renale e 2.000 nelle vie urinarie ). Oggi il 71% dei pazienti è vivo a 5 anni dalla diag …

MediExplorer :: Motore di Ricerca Specializzato in Medicina

Informazioni mediche ?

MediExplorer.it, un database con oltre 25.000 notizie

http://www.mediexplorer.it

.

Efficacia di Pembrolizumab più Indoximod nel melanoma in fase avanzata

Uno studio di fase II ha mostrato che l’aggiunta dell’inibitore IDO Indoximod a Pembrolizumab ha portato a un tasso di…

Tumore al polmone non-a-piccole cellule ALK-positivo: Alectinib, un inibitore di ALK, arresta la progressione della malattia per più di un anno

Nel corso del Congresso dell’ASCO ( American Society of Clinical Oncology ) lo studio clinico di fase III ALEX ha…

Enzalutamide nel cancro alla prostata metastatico prima della chemioterapia

Enzalutamide ( Xtandi ) è un inibitore orale del recettore per gli androgeni, che prolunga la sopravvivenza negli uomini con…

Oncologia Newsletter

ALERT Oncologia !

ESMO Highlights

Adenocarcinoma gastrico

Adenocarcinoma gastrico avanzato: efficacia di Pembrolizumab da solo o in combinazione con la chemioterapia

I dati dello studio KEYNOTE-059 hanno mostrato che Pembrolizumab ( Keytruda ) presenta una promettente attività da solo o in combinazione con la chemioterapia nei pazienti con adenocarcinoma gastrico …

Carcinoma renale

La combinazione immunoterapica Nivolumab e Ipilimumab migliora la risposta nel carcinoma a cellule renali avanzato o metastatico

I dati dello studio di fase III CheckMate-214 hanno mostrato che la combinazione di Nivolumab ( Opdivo ) e Ipilimumab ( Yervoy ) ha migliorato il tasso di risposta obiettiva ( ORR ) e la durata della …

Cabozantinib come terapia di prima linea migliora la sopravvivenza libera da progressione nel carcinoma renale metastatico rispetto a Sunitinib

Cabozantinib ha significativamente esteso la sopravvivenza libera da progressione ( PFS ) rispetto a Sunitinib ( Sutent ) come terapia iniziale mirata per i pazienti con carcinoma renale metastatico, …

Carcinoma uroteliale

Pembrolizumab estende la sopravvivenza nel cancro uroteliale ricorrente e avanzato

Uno studio di fase III ha mostrato che l’immunoterapico Pembrolizumab ( Keytruda ) ha significativamente prolungato la sopravvivenza globale mediana rispetto alla chemioterapia tra i pazienti con tumo …

Melanoma

La combinazione Dabrafenib e Trametinib raddoppia la sopravvivenza libera da recidiva nel melanoma di stadio III resecato

Il trattamento adiuvante con Dabrafenib ( Tafinlar ) e Trametinib ( Mekinist ) ha raddoppiato la sopravvivenza libera da recidiva ( RFS ) rispetto al placebo tra i pazienti con melanoma di f …

Tumore al polmone

L’aggiunta dell’immunoterapico Pembrolizumab alla chemioterapia migliora i risultati nel tumore al polmone non-a-piccole cellule, non-squamoso, in fase avanzata

L’aggiunta di Pembrolizumab ( Keytruda ) a Pemetrexed e Carboplatino come terapia di prima linea ha aumentato la sopravvivenza e ha migliorato i tassi di risposta tra i pazienti precedentemente non-t …

Tumore testa-collo

Pembrolizumab riduce la mortalità nel tumore del testa-collo a cellule squamose, recidivante o metastatico

Pembrolizumab ( Keytruda ) ha significativamente ridotto il rischio di morte rispetto alla chemioterapia tra i pazienti con carcinoma a cellule squamose della testa e del collo, ricorrente o metastati …

Frontline

Efficacia di Pembrolizumab più Indoximod nel melanoma in fase avanzata

Uno studio di fase II ha mostrato che l’aggiunta dell’inibitore IDO Indoximod a Pembrolizumab ha portato a un tasso di risposta globale ( ORR ) del 61% nei pazienti con melanoma in fase avanzata. …

OncoBase.it :: Motore di Ricerca in Oncologia

Nivolumab per il tumore anale metastatico non-resecabile precedentemente trattato

Il carcinoma a cellule squamose del canale anale ( SCCA ) è un tumore raro associato a infezione da papillomavirus…

Osimertinib o Platino – Pemetrexed nel cancro polmonare positivo a EGFR T790M

Osimertinib ( Tagrisso ) è un inibitore della tirosin-chinasi del recettore del fattore di crescita dell’epidemide ( EGFR-TK I) che…

Atezolizumab versus Docetaxel nel cancro polmonare non-a-piccole cellule trattato in precedenza: studio OAK

Atezolizumab ( Tecentriq ) è un anticorpo monoclonale umanizzato anti-PD-L1, che inibisce le interazioni tra PD-L1 e PD-1 e PD-L1…