ASCO 2018 Report by Xagena

KEYNOTE-042 – Trattamento di prima linea del tumore al polmone non-a-piccole cellule avanzato: Pembrolizumab in prima linea più efficace della chemioterapia nei pazienti con espressione di PD-L1 uguale o superiore all’1%

Sono stati presentati i dati di KEYNOTE-042, uno studio di fase III, multicentrico, condotto su un’ampia casistica di pazienti con …

Leggi articolo

KEYNOTE-407: efficacia di Pembrolizumab più chemioterapia in prima linea nel carcinoma polmonare non-a-piccole cellule squamoso in fase avanzata

I risultati ad interim dello studio di fase III KEYNOTE-407, hanno mostrato che la combinazione di Pembrolizumab ( Keytruda ), …

Leggi articolo

IMPower 131: efficacia di Atezolizumb associato a chemioterapia, come prima linea, nel tumore al polmone non-a-piccole cellule squamoso, avanzato, indipendentemente dalla espressione di PD-L1

L’aggiunta dell’immunoterapico anti-PD-L1 Atezolizumab ( Tecentriq ) alla chemioterapia di prima linea con Carboplatino e nab-Paclitaxel nei pazienti con tumore …

Leggi articolo

 

 

Precedente Cancro alla prostata: Zytiga associato a terapia di deprivazione androgenica come prima linea Successivo Tumore al pene: ricostruzione dell'organo