Crea sito

Novità nella Terapia dei Tumori by Xagena

ALERT Oncologia !
Top News / Approvato negli USA il primo farmaco immunoterapico per il carcinoma uroteliale localmente avanzato o metastatico

L’FDA ha approvato Tecentriq, un inibitore PD-L1, per il trattamento del tumore della vescica

L’FDA ( Food and Drug Administration ) ha approvato Tecentriq ( Atezolizumab ) per il trattamento del tipo più comune di carcinoma della vescica, denominato carcinoma uroteliale. Questo è il primo …

Informazione sul Carcinoma uroteliale della vescica :: OncoUrologia.it

Pre-ASCO

Melanoma: i pazienti trattati con Pembrolizumab presentano un beneficio di sopravvivenza a lungo termine; il 41% è vivo a 3 anni

Uno studio clinico di fase 1 di grandi dimensioni ha mostrato che i pazienti con melanoma avanzato trattati con un inibitore del checkpoint immunitario PD-1, Pembrolizumab ( Keytruda ) vivono più a lu …

Carcinoma polmonare non-a-piccole cellule, squamoso e non-squamoso, metastatico, precedentemente trattato: benefici di Nivolumab sulla sopravvivenza globale a 2 anni

Sono stati annunciati i dati di sopravvivenza globale a 2 anni di due studi pivotali di fase 3 che hanno valutato Nivolumab ( Opdivo ), rispetto a Docetaxel, nel carcinoma polmonare non-a-piccole cell …

Informazione sulle Novità terapeutiche in Oncologia ( inibitori del checkpoint immunitario ) :: ImmunoTerapia.net
OncoPneumologia

Carcinoma del polmone non-a-piccole cellule non-squamoso: approvato Opdivo nell’Unione Europea

La Commissione Europea ha approvato Opdivo ( Nivolumab ) in monoterapia nei pazienti adulti con tumore del polmone non-a-piccole cellule ( NSCLC ) localmente avanzato o metastatico, precedentemente tr …

Inibitori del checkpoint immunitario: l’espressione di PD-L1 predice una migliore sopravvivenza globale nei pazienti con tumore del polmone non-a-piccole cellule avanzato o metastatico trattati con Atezolizumab

Il trattamento con Atezolizumab, un inibitore del checkpoint immunitario, è associata a una migliore sopravvivenza globale nei pazienti con carcinoma polmonare non-a-piccole cellule ( NSCLC ) avanzato …

Tumore al polmone non-a-piccole cellule: Osimertinib come trattamento di prima e seconda linea, dati di follow-up

Nel corso dell’European Lung Cancer Conference ( ELCC ) 2016 sono stati presentati i nuovi dati di fase I con un più lungo follow-up relativi a Osimertinib ( Tagrisso ) nei pazienti con tumore al polm …

FDA ( Food and Drug Administration )

L’FDA ( Food and Drug Administration ) ha concesso la designazione di terapia innovativa a Opdivo ( Nivolumab ) per il trattamento dei pazienti con carcinoma a cellule squamose recidivante o metastati …

Afatinib nei pazienti con carcinoma polmonare non-a-piccole cellule avanzato con rare mutazioni EGFR

La maggior parte dei pazienti affetti da tumori del polmone non-a-piccole cellule con mutazioni EGFR hanno mutazioni di delezione nell’esone 19 o mutazione puntiforme Leu858Arg nell’esone 21, o entrambe ( ad esempio, le mutazioni comuni ). … Leggi

Sicurezza e attività antitumorale di Durvalumab più Tremelimumab nel carcinoma polmonare non a piccole cellule

I checkpoint immunitari PD-L1 e CTLA-4 inibiscono l’attività antitumorale delle cellule T. Il trattamento combinato con l’anticorpo anti-PD-L1 Durvalumab e l’anticorpo anti-CTLA-4 Tremelimumab potrebbe fornire una maggiore attività … Leggi

Carcinoma uroteliale metastatico refrattario: maggiore efficacia dell’anti-PD-L1 Avelumab nei pazienti PD-L1-positivi

Uno studio di fase Ib ha mostrato che l’anticorpo monoclonale anti-PD-L1 Avelumab possiede attività antitumorale con un profilo di sicurezza accettabile nei pazienti con carcinoma uroteliale metastatico refrattario alla terapia standard. Le … Leggi

Aggiornamenti in Oncologia by Xagena

Oncologia Updates !

OncoGinecologia

La terapia antiretrovirale contrasta l’infezione da HPV e il tumore alla cervice nelle donne con infezione da HIV

Una meta-analisi ha mostrato che le donne con infezione da HIV ( virus dell’immunodeficienza umana ) in terapia antiretrovirale ( ART ) avevano una più bassa prevalenza di infezione da HPV ( papilloma …

Pembrolizumab ha dimostrato di essere sicuro ed efficace nel tumore della cervice

In uno studio di fase Ib, KEYNOTE-028, Pembrolizumab ( Keytruda ) è risultato attivo nel tumore alla cervice con un profilo di sicurezza simile a quello rilevato da studi precedenti con l’inibitore PD …

OncoPneumologia

Pembrolizumab ha dimostrato attività nel tumore del polmone a piccole cellule PD-L1-positivo

Dallo studio di fase 1 KEYNOTE-028, è emerso che Pembrolizumab ( Keytruda ) è apparso sicuro ed efficace nei pazienti con tumore al polmone a piccole cellule PD-L1-positivo, pretrattati. Pembroliz …

OncoUrologia

La combinazione Lenvatinib più Pembrolizumab è attiva nel carcinoma renale a cellule chiare metastatico

La combinazione di Lenvatinib ( Lenvima ) e Pembrolizumab ( Keytruda ) ha mostrato attività antitumorale tra i pazienti con carcinoma renale a cellule chiare metastatico. La combinazione è anche appa …

Nivolumab superiore a Everolimus nel carcinoma renale avanzato pretrattato

Nivolumab ( Opdivo ) ha indotto risposte più durature rispetto a Everolimus ( Afinitor ) tra i pazienti con carcinoma renale avanzato, secondo i dati di follow-up a 3 anni dello studio di fase 3 Check …

Risultato immagine per xagena